PARCO ARCHEOLOGICO

CASTELLO DI LETTERE

CITTA' METROPOLITANA DI NAPOLI

ESPLORA IL CASTELLO

GUARDA IL VIDEO PREMI PLAY

notizie ed eventi

COMUNICATO STAMPA

LA CULTURA NON SI FERMA

GIOVEDI 5 NOVEMBRE 2020

Il Parco Archeologico del Castello di Lettere in ottemperanza alle nuove disposizioni adottate per il contenimento dell’emergenza Covid-19 di cui al DPCM del 3 novembre 2020 comunica la sospensione delle mostre e dei servizi museali, degli eventi e di ogni altra attività in contrasto con le norme vigenti a livello nazionale.

Consapevoli che la cultura legata alla divulgazione degli usi e costumi di un territorio sia unico strumento in grado di suscitare un sentimento di appartenenza e solidarietà collettiva, per mitigare il grave disagio sociale e psicologico della popolazione, il Museo Civico del Comune di Lettere, a testimonianza della forte connotazione territoriale della sua funzione, attiverà delle visite virtuali visibili presso il sito ufficiale www.castellodilettere.eu.


Le visite virtuali saranno concepite come un percorso storico-didattico del Castello di Lettere, nelle quali saranno descritte anche le numerose iniziative già in itinere che il Comune di Lettere con il Parco Archeologico attuerà alla fine di questo delicato momento.

Il Direttore
Arch. Paola Marzullo

COMUNICATO STAMPA

INAUGURAZIONE DELL'ALLESTIMENTO MUSEALE

MERCOLEDI 16 SETTEMBRE 2020

Inaugurazione dell’Allestimento Museale in stile realizzato nel Torrione della Rocca

INFORMAZIONE

il museo

Il Museo del Parco Archeologico è all’interno della struttura ed è possibile visitarlo senza alcun costo aggiuntivo e congiuntamente alla visita del Parco

comunicazioni di servizio

chiuso causa dpcm 03-11-2020

visite non consentite al momento

i biglietti sono acquistabili all'ingresso del parco

VIENI A VISITARE IL PARCO ARCHEOLOGICO DEL CASTELLO DI LETTERE

informazioni per la visita

Il castello, che sorge ad un’altezza di circa 340 metri, sulla collina di San Nicola del Vaglia[1], fu costruito probabilmente sotto Mansone I di Amalfi dopo la conquista del borgo di Castrum Licterensis da parte degli Amalfitani: la principale funzione della struttura era quella di confine e prevenire eventuali attacchi dal golfo di Napoli al ducato di Amalfi…